La scelta delle fedi nuziali

La scelta delle fedi nuziali

0 11.945 views
fede nuziale

fede nuzialeLa fede è il simbolo più vero del matrimonio. La circolarità dell’anello ha una valenza fortemente radicata nel tempo: essa indica il rinnovo della vita che, giorno dopo giorno, si rinforza e da agli sposi modo di verificare il proprio amore.

Proprio perché gli sposi odierni sono consapevoli del passo che stanno per compiere, la scelta della propria fede nuziale è una tappa di importanza incommensurabile nell’iter di organizzazione delle proprie nozze. I modelli proposti sono vari e ognuno di essi rientra in una categoria bene precisa che ne definisce forma e pesantezza.

Si può scegliere tra la “francesina”, che è la “regina delle fedi”, molto sottile e leggermente bombata; la “mantovana”, ovvero la fede piatta, a fascia larga, più alta e, solitamente più pesante; la semplice fede piatta; la fede “tradizionale”, ossia la fede mezzatinta, dall’arco un po’ più schiacciato; la “fede incrociata”, che è la fede a più cerchi, dal design decisamente più moderno ;la “fede classica”, più fedele – è il caso di dirlo! – alla tradizione, è la fede estremamente semplice, ma comunque molto raffinata, a fascia, con i bordi smussati.

C’è da dire che molto è cambiato anche per quanto riguarda il materiale con cui è lavorato il nostro anello nuziale. Per molto tempo si è prediletto l’oro giallo a discapito di tutti gli altri metalli. Oggi, invece, si osa di più e si possono prendere in considerazione anche l’oro rosso, l’oro verde, l’oro bianco e, naturalmente, il preziosissimo platino, raro e estremamente resistente.

Forse sono proprio queste sue caratteristiche tecniche di non deperibilità che spingono gli sposi a preferirlo, volendo trasferire nell’oggetto che acquistano le aspettative della propria vita insieme. La tradizione orafa contemporanea ha creato, poi, la fede con diamante incastonato, preziosa e chic.

Ma attenti, l’anello con diamante incorporato è destinato unicamente alle sposine: i maschietti dovranno accontentarsi! La nuova tendenza, infine, vede il tatoo come valido sostituto dell’anello. Basta trovare un tatuatore di fiducia, scegliere un modello e procedere. Quello che è sicuro è che nessuno potrà portarvi via il vostro anello!

Le fedi, a patto che non siano tatuate, vanno legate con un nastrino di raso su di un cuscinetto che la mamma della sposa provvederà a consegnare al futuro genero. Il cuscinetto è solitamente rivestito con la stessa stoffa utilizzata per l’abito della sposa e impreziosito da pizzi e merletti.

SIMILAR ARTICLES

0 4.516 views

0 2.985 views

0 2.980 views

NO COMMENTS

Leave a Reply