Matrimonio d’inverno: l’acconciatura della sposa

Matrimonio d’inverno: l’acconciatura della sposa

0 8.147 views
immagine tratta da iosposa.style.it

I matrimoni che si celebrano d’inverno hanno i loro pro e i loro contro, come, d’altronde, quelli che si svolgono in estate.

L’importante è sapere ciò a cui si va incontro e tentare di porvi rimedio per tempo, senza avere lo scotto di dover capitare nell’inghippo e dire “ perché non ci ho pensato prima?”.

Per la sposa, in particolare, ci sono molti fattori da tenere in considerazione, tra cui l’acconciatura.

L’acconciatura della sposa

I capelli sciolti hanno un loro innegabile fascino nel giorno delle nozze, soprattutto perché sono in grado di creare intorno al viso un’aurea particolare. Il problema con il matrimonio d’inverno, però, è evidente.

Differentemente da quanto accade per l’estate, la sposa porterà un cappotto, o comunque un soprabito che toglierà e indosserà a seconda del luogo in cui si trova.

In queste circostanze, una pettinatura con i capelli sciolti potrebbe non essere esattamente ciò di cui ha bisogno perché tenderebbe facilmente a disfarsi.

Pensate a quante volte potrebbe capitare che i capelli si impiglino nei bottoni o che finiscano sotto il collo del cappotto! In un paio d’ore la pettinatura sarebbe rovinata e il vento non gioverebbe certo, anzi!

La soluzione migliore è, invece, una bella pettinatura che proponga uno chignon elaborato, meglio se laterale o con un nodo particolare, da impreziosire con dei piccoli fiori.

In questo modo, prima di tutto di eviterebbe il problema delle ciocche di capelli sfatte, ma si riuscirebbe anche a combattere il problema del vento, che non potrà nulla contro una bella dose di lacca su un’acconciatura ben fatta.

Come impreziosire i capelli

Siccome d’inverno i colori troppo accesi sono un po’ messi al bando, se la sposa vuole può provare a dare un tocco di luce ai suoi capelli raccolti con un fermaglio.

Molto apprezzati sono quelli tempestati di Swarovski che vanno messi a lato, accanto allo chignon.

Ovviamente non sarà il fermaglio a reggere la pettinatura, ma si tratterà solo di un abbellimento con falsi intenti funzionali!

Anche il cerchietto riscuote un certo fascino se indossato dalla sposa nel suo giorno più bello, a patto che sia semplicissimo.

Quello a doppia linea, in particolare, va molto di moda, perché sembra quasi incorniciare il volto della sposa, facendo perfettamente capire che è lì solo per estetica e non certo per mantenere qualche ciuffo ribelle.

Il diadema è da elencare tra gli oggetti preziosi con cui dare importanza alla pettinatura e va contemplato solo nel caso in cui il vestito della sposa sia semplice e con ricami minimali, altrimenti si rischia di diventare troppo pacchiane!

SIMILAR ARTICLES

0 9.597 views

0 6.207 views

NO COMMENTS

Leave a Reply