Cosa non deve mancare nel corredo della sposa

Cosa non deve mancare nel corredo della sposa

0 3.257 views

Nelle famiglie di una volta, si iniziava a ricamare il corredo fin dai primi anni della bimba dato che le cose da preparare erano davvero tantissime e venivano ricamate a mano con immensa pazienza . L’intero corredo comprendeva sia pezzi per la casa che per uso personale.

Il corredo per la casa di solito  comprendeva  24 lenzuola in puro lino ricamati a mano, 24 lenzuola semplici , 36 coppie di federe, 12 asciugamani di tela d’Olanda, 12 tovaglie d’organza più 6 tovaglie giornaliere.

Il corredo personale invece includeva camicie da notte in stoffe pregiate come il lino e la seta, fazzoletti e così via.

Questo abbondantissimo corredo era motivato dal non poter fare spesso il bucato data l’assenza delle lavatrici e per questo servivano molti ricambi.

Oggi giorno si preferisce acquistarlo dopo aver arredato la casa così da poterlo abbinare, questo resterebbe compito della sposa  ma è buona idea inserirlo nella lista nozze così da agevolare anche amici e parenti nella scelta del regalo.

La tradizione di un tempo che imponeva lenzuola bianche in lino ricamate a mano è ormai sostituita dai suggerimenti modaioli e da capi firmati che propongono diverse linee con motivi fantasia o più classiche in tinta unita.

Ecco  cosa non deve mancare in ogni corredo di nozze :

Camera da letto: lenzuola e federe innanzitutto, che siano in cotone, raso o lino. Oggi si preferiscono i più soffici piumini invece delle tradizionali coperte in lana e cotone, uno per la stagione invernale e uno per quella primaverile e autunnale. Per l’estate risulta ideale un copriletto fresco e dai colori allegri. Da non dimenticare almeno due coprimaterassi.

Sala da pranzo: tovaglie “importanti” complete di tovaglioli da utilizzare in occasioni particolari. Non dimenticate il telo di panno felpato per proteggere il piano del tavolo.

Cucina: L’ideale è avere almeno 24 asciugamani, preferendoli sulla base dei toni della cucina, in più spazio alla fantasia con grembiuli, guanti da forno e presine che regalano colore e personalità all’ ambiente.

Bagno: ebbene procurarsi un minimo di 6 set di asciugamani, in più aggiungere accappatoi  ed eventuali tappetini, preferibilmente seguendo le sfumature cromatiche delle piastrelle.

SIMILAR ARTICLES

0 3.320 views

0 3.254 views

0 2.377 views

NO COMMENTS

Leave a Reply