Pro e contro del buffet nuziale

Pro e contro del buffet nuziale

0 6.008 views

Il dilemma amletico “buffet, non buffet” continua imperterrito ad ossessionare i poveri futuri sposi che non sanno come regolarsi. L’idea del buffet è, in realtà, un’opzione di recente istituzionalizzazione per il banchetto nuziale.

Fino a qualche anno fa non c’era alcuna alternativa al pranzo o alla cena rigorosamente al tavolo. Ma per scegliere, quali fattori dobbiamo tenere in considerazione? Nella nostra solita valutazione di pro e contro, vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi del buffet.

Vantaggi del buffet

Uno dei motivi per cui si preferisce il buffet è la sua connaturata dinamicità. I giovani sposi sono stanchi dei matrimoni infiniti, quelli in cui tutto ruota intorno a un numero indefinito di portate intervallate da piccole passeggiate in cui gli invitati cercano di bruciare calorie per fare spazio alla prossima pietanza. In quanti matrimoni abbiamo assistito a scene apocalittiche che vedono i partecipanti allentarsi la cravatta, boccheggiare esausti del cibo, mentre intrattengono rapporti forzati con i propri commensali? Si, perché questo è un altro problema atavico.

L’organizzazione dei tavoli, per quanto venga accuratamente studiata dagli sposi, non sempre è un risultato felice. Ci sarà sempre qualche accoppiamento poco idilliaco, ma gli ospiti devono sottostare, parlando del più e del meno, attendendo ansiosi il taglio della torta che sancisce la fine della giornata. Per quanto riguarda il menù, sebbene si cerchi di proporre una cucina abbastanza variegata che incontri i gusti di tutti, a  volte capita che su quattro portate ne sia gradita una soltanto.

Per tutti questi motivi, si sceglie il buffet in luogo del solito pranzo. Prima di tutto ci si può muovere più liberamente, soprattutto se la maggioranza delle persone che prende parte al ricevimento è costituita da ragazzi giovani, che amano divertirsi più che ingozzarsi. Ulteriore vantaggio: ognuno mangia quello che gli piace, senza limiti né costrizioni. Le tavole dei buffet brulicano di piatti di ogni genere: pesce, carne, frittura, affettati, formaggi, mozzarella e chi più ne ha, più ne metta. Ognuno si servirà secondo i propri gusti.

Svantaggi del buffet

Se parlate con le vostre mamme, vi diranno di optare per il banchetto con servizio al tavolo, insomma di non cambiare la strada vecchia per la nuova, come recita un vecchio adagio. Perché? Per due motivi essenziali. Il primo riguarda i nonni e con loro tutti gli ospiti un po’ agé. In effetti, il buffet per loro non è l’ideale.

Fare la spola tra la sedia e il tavolo, magari dovendo stare in piedi più di quanto siano soliti stare e più di quanto non riescano non è molto rilassante.  D’altronde non possiamo non considerare questo disagio e dobbiamo metterlo in conto. L’altra ragione risiede nel concetto stesso di buffet che, come si sa,  prevede il self service. Per quanto siano ben educati , gli ospiti adocchiano già da prima che il buffet venga aperto quello che preferirebbero mangiare e, non appena il primo si fa coraggio e si avvicina al tavolo, tutti ci si avventano per accaparrarsi quello che preferiscono.

Un vero e proprio assalto alla diligenza che non impiega certo poco tempo per esaurirsi e che vede alcuni piatti stracolmi, altri scarni e tristi. Ultima considerazione. La tavolata deve, necessariamente, essere preparata prima che gli sposi arrivino. Questo aspetto organizzativo potrebbe influire negativamente sulla qualità dei cibi che, al momento del buffet, potrebbero risultare freddi o scotti.

Ora decidetevi pure: darete retta alle mamme oppure no?

SIMILAR ARTICLES

0 7.900 views

0 11.578 views