Il menù per il banchetto nuziale

Il menù per il banchetto nuziale

0 3.630 views

Che si tratti di pranzo o cena, il menù del banchetto nuziale deve avere un requisito fondamentale: l’equilibrio. Questo fattore, ovviamente, va a tradursi in un bilanciamento coerente non solo tra le pietanze che si succedono ma anche con l’ambiente esterno.

Insomma, molti dei cibi che sceglierete devono essere in tono con il luogo dove si festeggiano le nozze. Se il ristorante si trova in seno ad un agriturismo e, quindi, è specializzato nella produzione e nella preparazione di pasti a base di carne, sarebbe assurdo richiedere un menù di mare e viceversa. Dovete puntare sulla qualità del pranzo o della cena, non sulla quantità.

Menù mare

Nei ristoranti che si affacciano sul mare o in quelli che si trovano in località marittime, è assolutamente consigliato il menù a base di pesce. Come in ogni caso, però, badate a non esagerare con la ricercatezza dei piatti. Dovrete incontrare i gusti di centinaia di persone che, per motivi diversi, possono non preferire accostamenti troppo audaci o mai assaggiati prima. Per evitare di scontentare gli invitati un po’ restii alle novità, magari potete abbondare con i primi e ridurre il numero di secondi. La pasta, infatti, con i relativi condimenti, tende ad “ammortizzare” il sapore del pesce e, quindi, risulta più facilmente gradita da tutti.

Menù montagna

Nelle zone agresti, molti ristoranti producono da sé gli elementi primi con cui preparano i cibi per i banchetti che organizzano. Considerati i luoghi, ad essere particolarmente saporosi sono il prosciutto, la pancetta, i formaggi, i funghi, le verdure e le carni in genere. Puntate su questa caratteristica per l’organizzazione del banchetto. Un antipasto con un assaggio dei companatici è imprescindibile! Ad esso può seguire un primo di pasta fatta in casa condita con funghi, con pancetta, o una pasta ripiena con ricotta e verdura. Per la carne, scegliete un taglio che possa piacere a tutti e che non necessiti di una cottura particolare. Ad esempio, è sconsigliato, a meno ché non sappiate di fare centro, la carne che deve essere servita al sangue. Può non incontrare i gusti di tutti gli invitati e lasciare voi con il rammarico di non aver preferito il cosciotto o il vitello!

Menù mare e monti

Tra l’uno e l’altro, si può anche non scegliere e optare per il menù “mare e monti” che contempla l’alternanza di pietanze a base di pesce e di carne. Ovviamente, il vantaggio è innegabile: sarete sicuri di non aver lasciato nessuno a stomaco vuoto! E’ un tipo di menù che tutti i ristoranti propongono e che deve essere molto ben bilanciato per evitare che i sapori della carne e del pesce si respingano a vicenda.

SIMILAR ARTICLES

0 7.900 views

0 11.578 views