Come scegliere il menù per il banchetto di nozze

Come scegliere il menù per il banchetto di nozze

0 3.834 views

Cosa darete da mangiare ai vostri ospiti? Quello del cibo è sicuramente uno dei dettagli più importanti perché il vostro matrimonio sia un successo: quando gli invitati ricorderanno quel giorno, oltre alla bellezza della sposa e degli addobbi, parleranno sicuramente di quanto abbiano mangiato bene.

Partiamo dal presupposto che la scelta del menù e del numero delle portate è del tutto soggettiva ma, in linea di massima, si possono seguire due o tre indicazioni per non sbagliare.

Se si decide d festeggiare di giorno si dovrà prevedere un pranzo un tantino più articolato: gli ospiti dovranno essere accolti da un aperitivo accompagnato da tartine o piccoli rustici, per acquietare lo stomaco in attesa dell’arrivo degli sposi. Molti scelgono di iniziare il ricevimento con un gran buffet di antipasti; alcune sale ricevimenti o catering propongono la realizzazione di caratteristici angoli a tema: il caseario, con la realizzazione di mozzarelle al momento; la friggitoria di mare e terra offerta nei tipici cartocci di cartone; le ostriche con lo champagne.

Una volta accomodati a tavola si dovrà partire direttamente con i primi, solitamente due assaggi di mare e terra, seguiti da uno o due secondi. Anche per la frutta e i dolci si può optare per un buffet da servire in un’altra zona della location, dando agli ospiti la possibilità di scegliere ciò che più preferiscono.

Il matrimonio di sera, invece, dovrebbe prevedere una cena decisamente più leggera con aperitivi, due antipasti a tavola (si possono comunque sostituire con il buffet iniziale), un primo e un secondo light e buffet di frutta e dolci.

Se si volesse, tuttavia, rendere il ricevimento più snello, si potrebbe optare per un gran buffet in cui racchiudere tutte le portate, lasciando libertà di scelta agli invitati e dimezzando i tempi della festa.

Sulla scelta vera e propria dei cibi da offrire, consiglierei di optare per piatti realizzati con prodotti di stagione, più semplici da reperire e sicuramente freschi. Evitate cose troppo elaborate o piene di salse e intrugli: i vostri ospiti sicuramente apprezzeranno una cucina raffinata ma genuina dove i sapori siano percepibili e non coperti da panna e besciamella.

L’idea in più

Sorprendere gli invitati è sicuramente una delle priorità nell’organizzazione del gran giorno, creare dei tavoli tematici potrebbe essere l’idea giusta. Un angolo di vasi pieni di confetti di Sulmona dai sapori diversi (babà, cocco, limoncello, ananas, tartufo) desterà una piacevole curiosità e il desiderio di provare il contenuto di ogni singola coppa.

L’abbinamento di cioccolata rum e sigari e un’altra idea vincente: lasciate che un esperto consigli ai vostri ospiti di gustare un pezzetto di pregiata cioccolata prima di sorseggiare un particolare rum e fare qualche boccata di sigaro, vedrete lascerà il segno.

SIMILAR ARTICLES

0 7.900 views

0 11.578 views