La scelta delle partecipazioni di nozze

La scelta delle partecipazioni di nozze

0 4.150 views

Circa un paio di mesi prima delle nozze gli sposi inviano la partecipazione agli invitati. Si tratta, in breve, dell’invito al proprio matrimonio che, però, può declinarsi in due modi diversi.

All’interno della busta destinata a coloro che avete intenzione di far partecipare al pranzo o alla cena, metterete sia l’invito che il bigliettino su cui è riportato il nome e l’indirizzo del ristorante. A coloro, invece, che non prenderanno parte al banchetto nuziale, sarà consegnato il solo invito in chiesa. Nelle forma e nel colore i due tipi di partecipazione sono uguali, con la differenza che in uno manca l’invito al ristorante.

Come scegliere le partecipazioni di nozze

La tipografi presso la quale vi recherete avrà di sicuro a disposizione un campionario da sottoporvi. Qui saranno riportati tutti i prototipi delle varie partecipazioni, con tanto di bigliettini in tinta da mettere nei sacchettini delle bomboniere. La scelta è, ovviamente, molto soggettiva. Ci sono, comunque, delle linee guida da seguire per non sbagliare.

Il colore

Se avete dato al matrimonio un colore dominante, sarebbe opportuno che anche le partecipazioni lo richiamassero. Tuttavia, tra i modelli che vedrete quello in tinta con le nozze potrebbe non piacervi, in tal caso, rinunciate. Meglio non ripiegare su una partecipazione che non vi alletta particolarmente solo in virtù del pendant. Scegliete quella che vi piace, magari di un colore chiaro, neutro che non stoni con il tutto. Evitate, in ogni caso, i colori troppo accessi, come il rosso fuoco o l’arancio troppo carico. Anche se a primo impatto vi potrebbero sembrare quelle giuste, rischiereste, rivedendolo, di pentirvi della scelta che avete fatto.

Il modello

Anche tra il modello della partecipazione e l’ambiente nel quale si svolgerà il vostro matrimonio deve esserci una certa coerenza. Un esempio, se avete deciso di festeggiare in un agriturismo, non optate per le pergamene con lo sfondo del mare. Pensate, piuttosto, ad un modello meno sontuoso e più rustico. Nel caso in cui il vostro ricevimento si tenga in una villa lussuosa o in un edificio storico, allora la ricercatezza è obbligatoria. Rimanete sempre sul classico, ma dando un tocco di originalità, magari nelle scelta dei caratteri o nella tipologia di busta. Ultimamente, infatti, le partecipazioni con foglio orizzontale stanno soppiantano i classici modelli quadrati. In effetti, il risultato è più giovanile, più fresco e moderno.

La quantità

Non lesinate sulla quantità. Gli imprevisti insegnano che è meglio abbondare, non di troppo, si intende. Diciamo che, in linea di massima, una quindicina in più del dovuto dovrebbero bastare. Se poi dovessero avanzare, tanto meglio: avrete un serbatoio di partecipazioni per ricordare il vostro giorno più bello!

SIMILAR ARTICLES

0 7.716 views

0 11.358 views

0 7.782 views