Anello e gioielli

0 4.925 views

La fede nuziale avvolge in se un valore simbolico unico e infinito, come l’amore di una coppia di sposi.

Unoaerre una delle principali aziende al mondo specializzate nella fabbricazione di prodotti di oreficeria, dedica un’ attenzione speciale alla sua collezione di anelli nuziali che si presentano senza saldature e nascono tutti da un’unica fusione, senza impurità, come dovrebbe essere appunto l’amore di una coppia di sposi.

Si sa che le fedi sono destinate a durare tutta la vita, proprio per questo  Unoaerre pone un’ attenzione particolare ai materiali che le costituiscono, le fedi infatti, si contraddistinguono per la loro resistenza all’ usura, l’oro, duttile e malleabile per natura, viene associato ad altri metalli così da ottenere leghe più durature.

Nella collezione troviamo le  Fedi Classiche, di forma lineare, costante e perfetta, non conoscono mode e tendenze, stanno bene su tutto e tutti.. le troviamo sia in oro giallo più tradizionali e adatte a sposi romantici e sia in  oro bianco che invece donano brio e un pizzico di originalità ai matrimoni più chic.

Ci sono poi le fedi Comode che  garantiscono un’ indossabilità unica al mondo, grazie alle rotondità presenti all’esterno e all’interno dell’anello. Hanno una scorrevolezza unica sul dito  e sono perfette per gli uomini che trovano le fedi classiche poco confortevoli. Le troviamo  in oro giallo, bianco e rosso, ma c’ è una variante meravigliosa, ovvero la versione bicolore con  diamanti, adatta agli  sposi più trend. In qualsiasi modello, lo spessore e la larghezza delle fedi restano costanti indipendentemente dalla misura, sia per quelle maschile che da donna.

La collezione presenta poi le Fedi Cerchi di Luce in una linea  ultra elegante  grazie alla lucentezza e alla indissolubilità dei diamanti.Ci sono modelli con linea più piatta e a fascia larga e modelli bicolore dove l’oro giallo e quello bianco sono fusi insieme.Le fedi cerchi di luce sono studiate per le coppie più moderne che vogliono spezzare la tradizione, ma senza rinunciare al significato intrinseco di questo universale gesto d’amore.

Infine, una nuova linea di anelli con diamante: le Fedi Brillanti Promesse adatte a qualunque momento della vita amorosa che si voglia festeggiare.

 

0 3.086 views

Non c’è niente di meglio che indossare le perle nel giorno del matrimonio, soprattutto se la sposa ha uno stile classico ed elegante.

La perla è una gemma semplice e molto discreta, esalta la bellezza, la luminosità del volto e il colore della pelle, insomma è il perfetto gioiello che fa risplendere, soprattutto se accostato ad un  look semplice , come può esserlo un delicato abito in pizzo accompagnato da un’acconciatura raccolta. Per chi dovesse avere un abito più moderno ma non volesse rinunciare alla bellezza di questa pietra, può optare per collane con perle scalari , ovvero di diametro differente più grandi al centro e più piccole all’  esterno, dallo stile decisamente più contemporaneo.

I colori possono variare, vanno dal bianco al grigio, la scelta di questi ovviamente va fatta in relazione alla tinta e allo stile dell’abito.

Secondo un’ antica  superstizione, alle spose era sconsigliato  indossare le perle nel giorno del matrimonio perché si riteneva che fossero il simbolo delle lacrime e della tristezza. Le tendenze degli ultimi anni, però, hanno completamente ribaltato quest’antica credenza: Altro che lacrime e tristezza, oggi, risultano il simbolo della radiosa felicità espressa da una principessa che corona il suo sogno saldando il legame d’amore con il suo principe.

Una scelta che viene spontanea e naturale: la perla, infatti, bianco e splendente, proprio come l’abito da sposa,  è dunque l’accessorio ideale per accompagnare ogni donna nel giorno più bello della sua vita.

Miluna  consiglia appunto la Perla come gioiello d’amore, per tutte le spose amanti del gusto classico …I gioielli Miluna da sempre accompagnano le spose per renderle, se possibile, ancor più belle.

Un classico di questo grande marchio sono sicuramente le collane di perle, di un’eleganza innata, che danno quel tocco di classe in più che non passa mai di moda, soprattutto se  si uniscono ad un design moderno. La maison colleziona anche orecchini, braccialetti e anelli.

Parlando di orecchini in perle, ne sono un must quelli pendenti con tanto di diamanti. Le perle fino a qualche tempo fa si portavano da sole, mai mischiate ad altri gioielli o pietre, ma recentemente Miluna, come anche altre numerosi marchi hanno cominciato ad associarle ad  altre pietre preziose come i diamanti, i rubini e  gli smeraldi.

 

 

 

0 3.980 views

La fede è l’emblema della promessa d’amore che sancisce l’unione coniugale fra due persone, la sua scelta è importantissima e va fatta insieme.

Un’ idea molto originale viene da TUUM, un grande marchio italiano che ha ideato per i futuri sposi la FEDE dal duplice significato, unica nel suo genere è l’ ideale per uno dei giorni più importanti della vita; un mix di raffinatezza, autenticità e purezza,  la si può scegliere in oro in oro 9kt e 18kt  nei colori giallo, bianco e rosa.

La  caratteristica peculiare di questo gioiello è il decoro , rappresentato dalla preghiera “Padre nostro” incisa lungo tutta la superficie grazie ad una nuova straordinaria tecnica di microfusione a cera che ricorda quella della magna grecia .Ne risultano vere opere artigianali che prima di raggiungere il risultato finale passano per le mani dei più abili ed esperti artigiani orafi, guidati dalla passione e dall’amore per il bello.E’ disponibile in due versioni , Aeterna e Trialux.

I prezzi di questi capolavori si aggirano intorno ai 700 fino ai 1.200,00 euro.

Un anello di fidanzamento ricco di valori

TUUM ha pensato anche a coloro che desiderano suggellare con un anello il proprio fidanzamento sempre in tematiche religiose. I modelli più conosciuti sono il TUUM ORIGINE che riporta il “Padre nostro ”, la preghiera insegnata da Gesù Cristo agli Apostoli e a noi trasmessa attraverso i Vangeli e TUAM che recita invece  l’Ave Maria.  Questi anelli si presentano come fascette massicce alte circa 15 mm su cui è riportato il testo della preghiera, in lingua italiana per quelli in argento ed in latino per quelli in oro. Sono unisex e pratici da indossare, li troviamo in vari materiali preziosi che ne distinguono prezzo e look.

La linea TUUM ORIGINE è realizzata in argento brunito o bronzato e in oro giallo 9 kt, anche quella TUAM  la si trova in Argento 925 brunito,  Argento 925 bronzato e in Oro giallo 9 kt. I prezzi partono da 195,00 fino ad un massimo di 880,00 euro.

TUUM comunica emozioni facendo tendenza e racchiude in se i preziosi valori della tradizione cristiana.

0 2.969 views

I guanti secondo alcune tradizioni romantiche venivano regalati a giovani donne da ragazzi innamorati durante la corte. La donna indossandoli dimostrava di ricambiare lo stesso sentimento; insomma tempo fa ricevere un paio di guanti da un uomo equivaleva ad una dichiarazione d’amore.

Oggi però sono diventati semplicemente un accessorio che completa la mise nuziale, ma non è obbligatorio averli fatta eccezione per quelle cerimonie particolarmente formali ed eleganti.

Lo dice il galateo :

I guanti rappresentano un dettaglio affascinante che dona alla sposa un tocco di eleganza in più, ma ricordate che non devono essere indossati per l’intera cerimonia. Arrivate in chiesa o in municipio infatti, bisogna sfilarli con grazia perché dopo lo scambio delle promesse ciò che deve attrarre l’attenzione di tutti è la fede che porterete al dito.

Come sfilarli?

Con tanta classe! Partendo sempre dall’ indice della mano sinistra, sfilate tutte le dita tenendo leggermente il palmo della mano rivolto verso di voi, tirate quindi il guantino con molto garbo. E’ necessario esercitarsi un pochino a casa per imparare a compiere il gesto con classe e naturalezza.

I guanti da sposa possono essere di svariate lunghezze e modelli. Quelli lunghi al gomito si abbinano ad abiti che lasciano le spalle scoperte e a gonne più classiche con strascico così da rendere la sposa particolarmente romantica.
I guanti corti al polso, sono invece discreti e molto raffinati e si adattano a qualsiasi modello di abito. Per quanto concerne i tessuti e i modelli c’è da sbizzarrirsi: li troviamo in tulle, raso o pizzo, moderni o classici, con arricciature oppure lisci e possono essere accompagnati o meno da preziose applicazioni quali perline, swarovski e quant’ altro; l’importante è non strafare evitando di indossare molti ornamenti . Se cercate un consiglio optate per lo stile minimalista e semplice perché si distingue sempre ed ha un’eleganza  intramontabile. Se volete esaltare la raffinatezza delle mani optate per i guanti trasparenti, magari con qualche ricamo in pizzo,in questo caso è possibile indossare in contemporanea anche l’ anello.Un’ altra alternativa molto originale sono i guanti corti a rete spessa,per una sposa sullo stile retrò, magari pescati  in un mercatino vintage.

Ovviamente occorre considerare anche la stagione in cui viene celebrato il matrimonio, infatti in estate è consigliato indossare quelli in tessuti più freschi come ad esempio il tulle o il pizzo; in inverno al contrario un tessuto più caloroso, come il raso.

Le ultime tendenze :

L’alta moda suggerisce guanti senza dita, chiamati anche manicotti,che vengono fermati con un piccolo elastico all’ anulare. Sono disponibili sia corti al polso che lunghi al gomito, di solito vengono realizzati direttamente in atelier su misura e in pendant con l’abito. Oramai sembrano aver conquistato le preferenze di molte spose perchè regalano quel tocco originale e informale; ma attenzione ,anche se si hanno  le dita scoperte, il galateo prevede che vadano tolti comunque prima dell’inizio della cerimonia.

Che ne dite, vi piace l’idea di abbinare guanti all’abito da sposa?

0 7.901 views

La maison Tiffany è stata fondata nel 1837 da Charles Lewis che aprì a New York il suo primo negozio di gioielli; in seguito si specializzò nella creazione di diamanti che hanno reso questo marchio tra i più acclamati. Tiffany si contraddistingue per i suoi pezzi unici ed inconfondibili, come l’anello di fidanzamento con brillante, ideato più di 100 anni fa e che nel tempo è diventato il punto di riferimento dei gioielli che sigillano un legame d’amore ..”perché tutto inizia con un solitario e finisce con una fede..”

0 7.407 views

Le fedi nuziali rappresentano il simbolo di Amore per eccellenza e resteranno per sempre nella vita quotidiana di chi decide di intraprendere il grande passo del matrimonio.

Perchè la fede nuziale si porta all’ anulare sinistro?

Secondo la  tradizione  cristiana, la fede si porta all’anulare sinistro perché è proprio da lì che passa la “vena amoris”, ovvero quella vena che porta direttamente il sangue al cuore.

0 9.430 views
Immagine tratta da Pirriesposi
Immagine tratta da Pirriesposi

Quando si inizia ad accarezzare l’idea di sposarsi, si comincia anche a guardare con insistenza l’anulare sinistro, immaginando come cambierà fisionomia la mano con la fede al dito.

E’ un atteggiamento connaturato al sentimento e al passo che si sta per compiere, così la questione di  quale fede comprare sorge spontanea.

A seconda dei gusti e delle esigenze, ci sono diversi tipi di fede: più spesse, intrecciate, in oro bianco e così via.

Il ritrovato amore per la natura e per il rispetto dell’ambiente hanno fatto si che si pensasse anche alla fede nuziale in un’altra ottica. Il risultato è stato la fede in oro etico.

0 4.020 views
immagine tratta da iosposa.style.it
immagine tratta da iosposa.style.it

Il 2012 per le spose sarà l’anno della leggerezza. Niente più vestiti pesanti e tessuti troppo ingombranti o modelli eccessivamente vaporosi.

La sposa 2012 dovrà fluttuare nel’aria insieme al suo abito, con il quale dovrà entrare in stretta confidenza e in perfetta sintonia.

Lungo la stessa frequenza d’onda si trovano gli accessori da abbinare al vestito da sposa, che sicuramente sorprenderanno!

0 15.002 views

L’anello è da sempre il simbolo della promessa d’amore che l’uomo e la donna si scambiano vicendevolmente. Già ai tempi dell’antica Roma gli innamorati si donavano un cerchietto in ferro o in oro al momento del fidanzamento o della cerimonia nuziale.

E’, tuttavia, nel Quattrocento che l’anello di fidanzamento con diamante inizia a diventare un rito preliminae alle nozze. Da allora nulla sembra essere cambiato e il primo passo verso una dichiarazione d’amore solenne è regalare alla propria fidanzata un anello che le ricordi il momento in cui le abbiamo mostrato la parte più vulnerabile di noi stessi.

acconciatura sposa

acconciatura sposaUna volta scelto il vestito da sposa, dobbiamo occuparci dell’acconciatura e dei gioielli. Le due cose sono inscindibili: esse creano un quadro d’insieme che per funzionare ha bisogno del bilanciamento di tutti e due gli elementi.

Per le spose che hanno i capelli lunghi si profila l’alternativa tra l’acconciatura e la semplice messa in piega. Molto dipende anche dal tipo di capello che abbiamo. Se possiamo vantare una chioma folta e lucente, allora portare i capelli sciolti è una soluzione che fa il suo effetto. In caso contrario, sarebbe meglio optare per l’acconciatura.

ULTIMI ARTICOLI