Tags Posts tagged with "colori"

colori

0 9.628 views

Il colore  bianco resta il simbolo del matrimonio anche se le nuove tendenze suggeriscono sempre di più  abiti da sposa colorati soprattutto per le sposa che decidono di sposarsi in comune.

Le tendenze si divino in due categorie opposte: la prima vede trionfare i colori pastello, così leggeri e sfumati che rendono gli abiti ancora più romantici.

Via libera quindi ad abiti azzurri o color carne. Il verde in particolare, ha spopolato sulle passerelle di moda sposa di questa primavera-estate con le sue sfumature più tenui, fresche e leggere!

Per rompere la tradizione del classico bianco non è necessario affidarsi ad abiti interamente colorati: il bianco è  in grado di far risaltare alla grande i colori che gli si abbinano.

Si può decidere di giocare con il contrasto con il bianco  utilizzando ad esempio un semplice nastro per segnare il punto vita dell’abito.

Ogni colore incorpora in se un particolare significato :

Un abito da sposa blu indica la sincerità: è un colore che raramente viene considerato dalle spose, lo si trova di più in sfumature leggere tendenti all’azzurro.

Un abito da sposa verde sta a simboleggiare la timidezza, il giallo invece rappresenta la gelosia che la donna nutre per il suo sposo!

Il nero non è un colore molto indossato, ma può dare interessanti contrasti  se utilizzato come complemento al bianco.

Il rosso è un colore che si intravede più facilmente in un matrimonio: nell’Antica Roma il velo da sposa era di colore rosso e  rappresenta amore e passione. Questi abiti, fiammeggianti e vistosi si addicono solo a spose vivaci e decise.

Attenzione invece al colore rosa: il suo significato non è dei più lieti infatti prelude future difficoltà economiche.

l’avorio è un altro colore molto utilizzato, simboleggia vivacità e indica che la sposa avrà una vita piena e movimentata!

Infine non manca chi opta per abiti in grigio e marrone che  indicano futuri trasferimenti  in un luoghi lontani.

0 3.493 views

Come la sposa anche lo sposo nel giorno del suo matrimonio deve considerarsi protagonista e apparire perfetto.

Uno degli accessori capaci  di conferire quel tocco di classe ed eleganza in più è la cravatta.

 La storia della cravatta :

risale agli egiziani e ai romani che indossavano qualcosa di simile, ma la sua nascita è avvenuta dalla rivoluzione francese  quando l’accessorio acquisì anche un valore politico.

La parola deriva dal francese “cravate,” derivante a sua volta dal termine croato “hrvat”, che vuol dire appunto croato. I cavalieri croati infatti , assoldati da Luigi XVI, portavano al collo una sciarpa croatta poi abbreviata in crovatta.

Tipologie di cravatta :

Le cravatte variano a seconda della tipologia del tessuto dell’annodatura e del colore;

Il più comune tra i tessuti è sicuramente la seta jacquard ,ma se ne trovano anche in cachemire, lino, taffetà ecc… Per quanto riguarda l’annodatura ne esistono di svariate ma di gran moda nell’ultimo periodo è sicuramente il Plastron cioè una cravatta più lunga sempre di seta, dal tono importante e raffinato, si annoda semplicemente sovrapponendo o incrociando i due lembi con un solo passaggio  all’  esterno, una spilla talvolta impreziosita da una perlina, la fermerà al centro .Questo tipo di cravatta si adatta bene a uno sposo dal viso magro perché tende ad allargare l’immagine, la classica cravatta invece ha il pregio di assottigliare visi troppo pieni e ovali.

Una variante della cravatta oltre al papillon è la Lavallière che si presenta molto meno rigida e conferisce un look bohemien adatto ad un matrimonio in campagna. Si tratta di una sorta di foular in seta colorata da annodare intorno al collo.

La cravatta dello sposo  spesso viene scelta scura ma non manca chi opta per un colore più decisoTra i vip molti sposi hanno scelto di indossarne una chiara, bianca, avorio, grigio o azzurro perla in modo da rendere l’abito più luminoso ed originale.

Ci sono poi le cravatte a fantasia per gli sposi più estrosi, il consiglio è non sceglierne di molto eccentriche.

Qualsiasi tipo di cravatta deve avere una cintura nella parte sottile per evitare che si rigiri;  il tessuto deve essere di ottima qualità in modo da cadere con grazia, infine è di fondamentale  importanza la stiratura.

 

 

 

 

 

 

0 2.446 views

L’ autunno  oltre a quel tono leggermente triste che vede gli alberi spogliarsi e i giorni più corti è anche una stagione estremamente romantica con i suoi  colori caldi e suggestivi.

Un matrimonio d’autunno può fornire la giusta ispirazione per un’ organizzazione speciale sullo stile un po’  country, dove luci e colori ispirano a un atmosfera rilassante, rustica ed elegante.  Come ben si sa il clima in questo periodo dell’anno tende ad irrigidirsi e a diventare più piovoso,  proprio per questo bisogna prestare un’accurata attenzione alla scelta della location. Meglio evitare cerimonie all’aria aperta, preferire invece  agriturismi o antiche dimore se il desiderio degli sposi è evidenziare il tema stagionale; anche l’idea di un castello medioevale è un’ottima considerazione.

Decorazioni a tema della location :

Tutti i tessuti in giro per il locale devono rispecchiare i tipici colori del clima autunnale , per gli addobbi floreali  si trae ispirazione dagli elementi caratteristici quali:  i  frutti di stagione e  i colori caldi delle foglie secche che vedono tutti i toni del giallo, dell’oro, del rosso e dell’arancio, si può ornare i tavoli con fantastici segnaposto realizzati con cestini di paglia decorati da ricci di  castagne, melograni e ghiande, oppure con semplici pigne. Ancora, si possono evidenziare i profumi della natura con le candele odorose, alla lavanda o allo zenzero così da rendere  l’atmosfera più  romantica e sentimentale.

 Menù :

Le prelibatezze autunnali provengono soprattutto dai boschi, si distinguono per i colori e i sapor decisi. Innanzitutto non possono mancare i profumati funghi porcini  che saranno perfetti per un risotto, una pasta ripiena o in alternativa come contorno da abbinare alla carne, piatti di formaggi guarniti con pere, frutti di bosco e fragoline per decorare torte e dolci.

Bomboniere : Un’ idea molto sfiziosa per ringraziare gli invitati è distribuire all’ interno di cesti in vimini  delle saponette a forma di foglia di vite o candele profumate, per regalare quel senso di calore e familiarità tipico di questo periodo.

 

 

 

 

0 3.059 views

La vanità, il senso estetico e la voglia di apparire non appartengono esclusivamente all’ universo femminile, anche lo sposo nel giorno del suo matrimonio desidera mostrarsi alla sua amata più bello che mai.

In occasione della “fiera sì Sposa” il grande stilista Gai Mattiolo ha presentato la sua nuova collezione di abiti da sposo per questa primavera/estate.

Di solito quando si parla di abito da sposo firmato Mattiolo si è portati a pensare ad uno stile classico, nei soliti colori scuri un po’ troppo seri; quest’anno però è riuscito a sorprendere con un completo stravolgimento del look che si presenta giovanile e fresco,caratterizzato da dettagli unici ed inconfondibili per uno sposo che vuole sentirsi protagonista e non passare inosservato.

Un esplosione di colori tinge questa collezione,da nuance glicine pastello, verde marino e lavanda, a tinte frizzanti e sgargianti, ispirate ai frutti della passione come : fragola, lime, ananas, e mango.

A caratterizzare la collezione non è la sola presenza di queste tinte vivaci, ma anche la qualità dei tessuti innovativi con microstrutture cangianti, capaci di donare un effetto shining che rende l’ abito ancora più luminoso; questo gioco fra tessuti lucidi ed opachi contribuisce ad impreziosire di più la collezione. Insomma, si tratta di un vero e proprio arcobaleno di colori che indubbiamente saprà attirare l’attenzione sullo sposo e perché no, metterlo sullo stesso livello della sua compagna.

Il must di stagione di Mattiolo resta l’abito ad un solo bottone con rever sciallato. Un altro pezzo forte è lo “smoking star collection” arricchito da un nuovissimo motivo ad onda   realizzato con swarovki; anche le camicie presentano pregiati ricami e raffinate applicazioni in strass.

A rifinire il tutto troviamo cinture con fibbie personalizzate, scarpe in vernice e pizzo e ancora  papillon, plastron, cravatte e cravattoni, tutti rigorosamente in seta e presenti nei colori del panna e del perla, con fantasie che rendono l’abito ancora più raffinato e quindi adatto per le occasioni più esclusive ed importanti, come quella del proprio matrimonio!

0 18.430 views

Dopo la sposa, il giorno delle nozze, la protagonista “in seconda” è la mamma. Inutile nascondersi dietro un dito, quando ci si sposa la mamma è la persona più indicata di tutta la cerimonia. Proprio per questo motivo, le mamme delle future sposine si preoccupano di trovare un abito che sia all’altezza della situazione. Ecco alcuni consigli per scegliere un vestito degno del ruolo che si ha nella cerimonia.

0 3.888 views

Le foto sono un elemento importantissimo del matrimonio, permettono di fissare nel tempo i momenti più importanti del nostro giorno più bello. Nel momento in cui ci si sta per sposare non ci si sofferma abbastanza perché non ci si rende conto di quanto un domani sarà bello sfogliare insieme a nostro marito o a nostra moglie le pagine su cui sono impressi i nostri visi emozionati.

ULTIMI ARTICOLI