Tags Posts tagged with "verde"

verde

0 2.790 views

La casa dovrebbe essere pronta almeno qualche mese prima delle nozze. Nell’arredamento bisogna far attenzione ai più piccoli dettagli per renderla armoniosa; non ci sono regole sullo stile, l’importante è seguire la propria personalità, le  proprie ambizioni e, ovviamente anche le possibilità economiche.

L’ingresso è il luogo in cui  vengono ricevuti gli ospiti, quindi sarebbe opportuno renderlo carino e ospitale, un vaso di fiori freschi non solo  emanerà un buon profumo ma sarà d’effetto per chi entra.

Spesso la cucina va acquistata dopo aver misurato bene gli spazi a disposizione, questa, essendo  la stanza che sicuramente sarà più vissuta, è consigliabile sceglierla in tonalità rilassanti e allegre come giallo o verde.

Il soggiorno  va valorizzato  con oggetti che mostrino i vostri interessi, ricordi e passioni, così da creare un ambiente affascinante e caldo.

La camera da letto è il luogo dove si avranno i momenti di maggiore intimità, perciò bisogna optare per  colori che rilassano e danno sicurezza. Anche qui prima di acquistare l’armadio bisogna misurare bene la parete che l’ ospiterà, nei limiti del possibile è opportuno che sia ampio e funzionale.

Se si è in dolce attesa o già si hanno dei bambini, si deve arredare la loro cameretta  con tutte le accortezze possibili, e con lo spazio per i giochi.

La stanza più adatta per fermarsi a riflettere è lo studio. Qui i colori predominanti  potranno essere più scuri per rendere l’ambiente caldo. Ciò che non deve mai mancare è una confortevole  poltrona e una scrivania  posizionata in un punto luminoso.

Il bagno deve essere splendente. Mattonelle colorate e decorate contribuiscono ad arredarlo. Il colore verde chiaro e azzurro tende a dare la sensazione dell’acqua, il bianco invece suggerisce un senso di pulizia.

0 9.629 views

Il colore  bianco resta il simbolo del matrimonio anche se le nuove tendenze suggeriscono sempre di più  abiti da sposa colorati soprattutto per le sposa che decidono di sposarsi in comune.

Le tendenze si divino in due categorie opposte: la prima vede trionfare i colori pastello, così leggeri e sfumati che rendono gli abiti ancora più romantici.

Via libera quindi ad abiti azzurri o color carne. Il verde in particolare, ha spopolato sulle passerelle di moda sposa di questa primavera-estate con le sue sfumature più tenui, fresche e leggere!

Per rompere la tradizione del classico bianco non è necessario affidarsi ad abiti interamente colorati: il bianco è  in grado di far risaltare alla grande i colori che gli si abbinano.

Si può decidere di giocare con il contrasto con il bianco  utilizzando ad esempio un semplice nastro per segnare il punto vita dell’abito.

Ogni colore incorpora in se un particolare significato :

Un abito da sposa blu indica la sincerità: è un colore che raramente viene considerato dalle spose, lo si trova di più in sfumature leggere tendenti all’azzurro.

Un abito da sposa verde sta a simboleggiare la timidezza, il giallo invece rappresenta la gelosia che la donna nutre per il suo sposo!

Il nero non è un colore molto indossato, ma può dare interessanti contrasti  se utilizzato come complemento al bianco.

Il rosso è un colore che si intravede più facilmente in un matrimonio: nell’Antica Roma il velo da sposa era di colore rosso e  rappresenta amore e passione. Questi abiti, fiammeggianti e vistosi si addicono solo a spose vivaci e decise.

Attenzione invece al colore rosa: il suo significato non è dei più lieti infatti prelude future difficoltà economiche.

l’avorio è un altro colore molto utilizzato, simboleggia vivacità e indica che la sposa avrà una vita piena e movimentata!

Infine non manca chi opta per abiti in grigio e marrone che  indicano futuri trasferimenti  in un luoghi lontani.

0 2.249 views

La promessa di matrimonio è il primo passo verso il coronamento del sogno di una vita da marito e moglie. Grazie a questo atto formale ed ufficiale, i futuri sposi chiamati “nubendi” si impegnano a fondo  per  il raggiungimento del loro traguardo.

Da un punto di vista legale, la promessa di matrimonio è il primo passaggio burocratico obbligato per ottenere il permesso di sposarsi.

Per poterla effettuare è necessario recarsi all’ufficio matrimonio di stato civile del comune, insieme ai propri documenti d’identità. Fatto questo  gli incaricanti comunali elaboreranno tutta la documentazione necessaria per le pubblicazioni che saranno esposte per 8 giorni  a proprio comune di residenza.

Dopo 3 giorni viene lasciato il “nullaosta” cosìcchè i due innamorati potranno celebrare le zozze entro un limite di 180 giorni. Nel caso di superamento del periodo previsto dovrà ripetersi tutto il procedimento dall’ inizio.

Questa procedura, non obbliga le parti a sposarsi, il solo ed unico vincolo resta quello morale. Nel caso in cui la promessa non sia rispettata, oppure se c’è stato un rifiuto a contrarre il matrimonio da parte di uno dei  partner, la legge prevede il risarcimento dei danni morali e la restituzione dei doni e , ad esempio le spese sostenute per il ricevimento, le bomboniere ecc.

Per quanto riguarda i festeggiamenti ci si organizza  in relazione alla propria attitudine e al budget che si ha a disposizione, si può decidere se organizzare un piccolo rinfresco o una festa più impegnativa.

Solitamente si preferisce un rinfresco con parenti e amici più stretti, magari si può organizzarlo anche in casa o in giardino se i vostro appartamento lo consente.Potete optare per un buffet freddo(con aperitivo iniziale) di rosticceria seguito dai dolci e dalla torta.

Cosa molto importante è ricordarsi di apparecchiate i tavoli con il colore della promessa di matrimonio ovvero  il verde!

 

ULTIMI ARTICOLI